Ferragosto Agrigento. Ordinanza integrale sindaco Micciché

Ferragosto Agrigento. Ordinanza integrale sindaco Micciché

Il sindaco Francesco Miccichè, per garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica e nell’ambito delle misure di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid-19, ha firmato una ordinanza che prevede il DIVIETO dalle ore 8.00 del giorno 14 agosto 2021 alle ore 06.00 del giorno 16 agosto 2021, su tutte le spiagge e gli arenili del territorio comunale, per chiunque vi si trovi o eserciti un’attività commerciale di qualunque tipo:

–      di trasporto e detenzione a qualsiasi titolo, di legna, carbone, carbonella e qualsiasi altro materiale che possa anche astrattamente servire all’accensione dei fuochi;

 

–      di trasporto, allocazione e uso, a qualsiasi titolo, di tende e apparecchiature per il campeggio, la sosta, il pernottamento e il bivacco;

 

–      di trasporto e detenzione di oggetti contundenti di vario tipo e/o atti ad offendere l’incolumità fisica;

 

–      di accensione di fuochi sulla spiaggia con qualsiasi tipo di combustibile;

 

di usare apparecchiature a fiamma Libera e/o elettrici che producano faville;

 

  –  di attività pirotecniche, ancorché con l’accensione di fuochi d’artificio, se non preventivamente autorizzati e regolamentati;

 

–      di produrre suoni molesti a mezzo altoparlanti e di amplificatori di qualsiasi genere e, comunque, di rumori che possano arrecare pregiudizio alla normale percezione di segnali di allarme vocali o a mezzo di ausili sonori;

 

–      di attivare, anche per via di fatto, manifestazioni pubbliche o eventi aggregativi di qualunque tipo se non espressamente autorizzati dalle competenti autorità e comunicate alla Prefettura e al Comune; 

 

–   di assumere comportamenti non conformi alle prescrizioni di tutela e contrasto alla diffusione del virus CoVid-19 sia in relazione all’uso delle mascherine e al distanziamento sociale in generale, sta ln relazione al divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico;

L’ORDINANZA PREVEDE INOLTRE

 il  il DIVIETO di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche nonché il DIVIETO di emissione sonore di svago e/o intrattenimento (a titolo indicativo musica, karaoke, filodiffusione) dalle ore 02:00 e fino alle ore 06.00 dei giorni 15 e 16 agosto 2020 (corrispondenti alle notti, rispettivamente, tra il 14 e il 15 agosto e a quella tra il 15 e il 16 agosto)

                        

       il DIVIETO di vendita e somministrazione di bevande di qualsiasi tipo e natura, in bottiglie o bicchieri di vetro, o in lattine e contenitori in metallo o in altro materiale potenzialmente utilizza bile quale strumento atto a offendere o a turbare l’incolumità fisica e l’ordine pubblico;

Il sindaco Francesco Miccichè