Conte firma nella notte il nuovo DPCM: Sicilia “al momento” zona verde, cambia solo il coprifuoco alle 22

Conte firma nella notte il nuovo DPCM: Sicilia “al momento” zona verde, cambia solo il coprifuoco alle 22

Il premier Giuseppe Conte ha firmato nella notte il nuovo DPCM. Nelle ore immediatamente precedenti è trapelata la bozza del testo del nuovo provvedimento annunciato dal premier, che confermava quanto già anticipato nei giorni scorsi dal Governo stesso. Nelle prossime ore si attende il testo ufficiale pubblicato in Gazzetta.

Le misure imposte dal nuovo Dpcm avranno valenza da giovedì 5 novembre fino a giovedì 3 dicembre. Secondo quanto contenuto nel testo, scatta il coprifuoco alle 22 su scala nazionale e l’imposizione di mini-lockdown all’ interno delle regioni rosse.

Le Regioni d’Italia, infatti, vengono divise in tre aree diverse: zona rossa, zona arancione e zona verde, a seconda del grado di rischio e quindi delle situazioni relative a contagi e stato delle strutture ospedalie. Tra le novità dell’ultima ora l’apertura di parrucchieri e barbieri anche nelle zone rosse. La Sicilia per livello di rischio al momento è zona verde in bilico con la zona arancione però. Se dovesse scattare la zona arancione bar e ristoranti verrebbero completamente chiusi. In zona verde restano aperti fino alle 18. Quindi al momento l’unica differenza è il coprifuoco in Sicilia che dalle 23 passa alle 22 mentre resta la didattica a distanza per le superiori.  Autocertificazione dalle 22 alle 5 del mattino.

Nelle zone rosse invece didattica a distanza anche per le seconde e terze medie e chiusi tutti i negozi, bar, ristoranti e mercati; restano aperte le industrie e le fabbriche.