Volley, l’Albaverde rafforza il proprio secondo posto solitario in classifica

Volley, l’Albaverde rafforza il proprio secondo posto solitario in classifica

Pubblico delle grandi occasioni, giusta tensione e grande agonismo in campo anche questa volta hanno caratterizzato l’incontro della VIII giornata di andata del girone A di serie C tra Nike e Albaverde vinto meritatamente dalla squadra nissena che rafforza il proprio secondo posto solitario in classifica. La gara è stata abbastanza combattuta con la formazione sancataldese che ha offerto il massimo possibile per cercare di mettere in difficoltà la vice capolista, ma sul piano della cronaca al di là dell’ora e venti di gioco il risultato finale non è stato mai in discussione e l’andamento dei punteggi lo testimoniano.

Il primo set ha visto sempre avanti l’Albaverde con un vantaggio massimo di sette punti (13/20).

La Nike con una fiammata di orgoglio ha approfittato di una pausa delle nissene per farsi sotto (20/21) ma pronta è arrivata la risposta di Erba e compagne che hanno chiuso sul 21/25.

Nel secondo parziale, dopo una fase iniziale di equilibrio, Vizzini e Marino hanno suonato la carica e la formazione cara al presidente Sergio Montagnino ha acquisito un vantaggio variabile tra i due e i quattro punti mantenendolo fino alla fine (21/25).

Nella terza e ultima frazione di gioco la Nike inizialmente si è portata avanti (7/4) ma uno strepitoso turno al servizio di Carlotta Montagnino (break di 0/6 impreziosito da tre ace) ha consentito il sorpasso con l’Albaverde che, come nei set precedenti, ha mantenuto vantaggi rassicuranti fino al 20/25 con cui ha sancito la fine dell’incontro.

La formazione nissena ha giocato una gara di grande maturità, senza mai forzare, cercando di essere padrona del campo ed evitando quasi sempre di entrare nel clima di bagarre che avrebbe favorito le sancataldesi meno forti tecnicamente.

La squadra non ha quasi mai cercato giocate spettacolari, che sono comunque nel suo DNA, limitandosi ad un gioco lineare che può andare bene sui livelli tecnici della gara di San Cataldo ma che serviranno in futuro quando si incontreranno avversarie più forti della Nike.

A fine gara è stato questo l’aspetto sottolineato da uno scatenato Nanni Di Mario.

“La dirigenza mi aveva chiesto una vittoria convincente – ha dichiaro il tecnico ennese dell’Albaverde – e sono arrivati tre punti, in tre set in cui non abbiamo mai rischiato accelerando in maniera sistematica alla fine di ogni parziale. Non abbiamo giocato una pallavolo spettacolare ma va bene così anche perché alla vigilia avevo qualche apprensione per le precarie condizioni fisiche di Marino e Vizzini. Ora però sono strafelice”.

Gli fa eco Tania Marino.

“Avendo qualche problema alla schiena – è stato il commento a fine gara della forte schiacciatrice, in doppia cifra con Giorgia Vizzini e Carlotta Montagnino – in attacco ho dovuto privilegiare pallonetti e palle piazzate ma a match concluso posso dire di avere raggiunto il massimo risultato con il minimo sforzo.”

Questo il dettaglio della gara giocata sabato 11 gennaio al PalaMaira di San Cataldo.

Nike Volley San Cataldo – ALBAVERDE Caltanissetta 0 – 3 (21/25; 21/25; 20/25)

Nike: Cerami, Tumminelli, Zagarrì, Giammusso, Cusumano, Cortese M., Costa, Bartolotta, Miraglia (L1),. NE Provenzano, Scebba, Cortese S. (K), Cravotta (L2). All. Gorostiague – Provenzano

ALBAVERDE: Mosca 2, Erba (K) 6, Montagnino C. 10, Ferraloro 4, Vizzini 10, Marino 12, Tilaro (L1), NE Montagnino A., Fiandaca, Anzalone, Milazzo, Romeo, Nicosia (L2). All. Di Mario.

Arbitri: Ettore Leonardo di Leonforte e Marilena Russo Papo di Catenanuova

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com