Violenza sessuale in comunità, un secondo indagato

Violenza sessuale in comunità, un secondo indagato

C’è un secondo indagato nell’inchiesta che ha portato in carcere Carmelo Angelo Grillo, 52 anni, di Licata, accusato di abusi sessuali su minori ospiti della comunità di Palma di Montechiaro dove lavorava come educatore. I Pm Salvatore Vella e Silvana Faga hanno iscritto nel registro degli indagati un collega di Grillo per favoreggiamento personale.
Le indagini avrebbero permesso di accertare una complicità fra Grillo e il collega che avrebbe avuto, a sua volta, rapporti sessuali con una diciassettenne. E visto l’età della ragazza, a carico del nuovo indagato non sono scattate misure cautelari. Grillo era stato, invece, arrestato all’inizio del mese. Le indagini hanno ricostruito che il cinquantaduenne avrebbe conquistato la simpatia degli ospiti della comunità offrendo super alcolici e spinelli.