Via Signoruzzo, donna barricata in casa minaccia di far esplodere una bombola del gas

Via Signoruzzo, donna barricata in casa minaccia di far esplodere una bombola del gas

Paura questa mattina nel quartiere Provvidenza di Caltanissetta, dove una ragazza di 36 anni si era barricata nella sua abitazione di di via Signoruzzo minacciando di fare esplodere una bombola del gas. L’allarme è scattato intorno alle 8.30, quando alla linea di emergenza 113 alcuni residenti del rione hanno segnalato che la donna, in completo stato confusionale, dal balcone di casa urlava minacciando di far saltare tutto con una bombola del gas. Gli agenti della Sezione Volanti, intervenuti sul posto, sono stati “accolti” dalla donna con un lancio di oggetti dal balcone. A quel punto, quando la situazione si è fatta critica, con l’aiuto dei Vigili del Fuoco è stato deciso di fare irruzione nell’abitazione, all’interno della quale si rinvenivano due bombole del gas – di cui una con il tubo tagliato. La donna – che al momento era sola in casa – ha rifiutato le cure mediche dei sanitari del 118 intervenuti sul posto, quindi le è stato applicato il trattamento sanitario obbligatorio presso il Pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Elia dove è attualmente in cura. Prima di fare irruzione all’abitazione, gli agenti e i vigili del fuoco hanno fatto evacuare il palazzo interessato e tutti quelli intorno per scongiurare possibili incidenti in caso di esplosione della bombola