Usurpazione di funzioni, un segnalato

Usurpazione di funzioni, un segnalato

CALTANISSETTA – Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della sezione Volanti, in servizio di controllo del territorio, intervenivano in via Pietro Nenni, dopo una segnalazione pervenuta sulla linea d’emergenza 113, poiché due individui si erano presentati come impiegati di Poste italiane, con il cartellino dell’ente attaccato alla giacca, proponendo la sottoscrizione di contratti con una società di energia elettrica. Gli agenti intercettavano due giovani e li sottoponevano a controllo. Uno di essi in effetti era in possesso di un cartellino di Poste italiane, pur non avendo alcun rapporto di lavoro con tale ente. Condotti in questura, i due venivano compiutamente identificati in un ennese di 24 anni e un nisseno di 23, senza precedenti penali. Entrambi risultavano intrattenere rapporti di lavoro con una società privata di fornitura di energia elettrica. Il giovane ennese veniva denunciato per il reato di usurpazioni di funzioni, poiché, da accertamenti effettuati presso l’Agenzia centrale i poste Italiane, risultava che lo stesso non era autorizzato ad apporre il cartellino di tale ente, non intrattenendo con esso alcun rapporto di lavoro.

Leave a comment

Rispondi