Un avvocato e la moglie raggirano anziano attraverso sedute spiritiche

Un avvocato e la moglie raggirano anziano attraverso sedute spiritiche

Un avvocato di 52 anni e la moglie di 45 sono stati denunciati dalla Guardia di finanza di Vittoria (Ragusa) per aver raggirato un anziano, sottraendogli 500 mila euro tra immobili e denaro, attraverso sedute spiritiche. La coppia, M.R. ed S.G., è accusata di truffa e circonvenzione di incapace.
In passato il professionista era stato già denunciato per irregolarità fiscali: dal 2012, pur esercitando la professione forense, non aveva mai presentato alcuna dichiarazione dei redditi. Con la collaborazione della moglie (che si spacciava per essere una medium) si è fatto consegnare dall’anziano quattro appartamenti a Vittoria e contanti. Dalla perquisizione nello studio sono emerse decine di fogli manoscritti contenenti indicazioni e consigli su come e a chi regalare gli averi che hanno indotto la vittima, credendo di compiere la volontà dei suoi cari morti, a dilapidare l’intero patrimonio.