Truffe online a Canicattì e Favara

Truffe online a Canicattì e Favara

Nuove truffe online in provincia di Agrigento. Gli ultimi due episodi si sono registrati a Favara e Canicattì. Nel primo caso un 32enne, dopo essersi iscritto in un noto gruppo sui social in cui si pubblicano annunci, ha versato mille euro su postepay per l’acquisto di pezzi di ricambio per una moto d’acqua ma, dopo il pagamento, non è arrivato niente. L’uomo ha presentato regolare denuncia alla Tenenza di Favara e, in breve tempo, i militari hanno rintracciato e identificato i truffatori: si tratta di due messinesi che sono stati denunciati. Nel secondo caso, invece, un 37enne di Canicattì ha denunciato al locale commissariato movimenti sospetti sulla carta dalla quale erano spariti  in ben nove prelievi  dei soldi.