Truffa sui richiedenti asilo: 16 arresti, sequestrate società cooperative e associazioni

Sedici persone sono state arrestate (alcune finite in carcere, altre ai domiciliari) per associazione a delinquere, frode nelle pubbliche forniture e caporalato, reati commessi nella gestione di centri per richiedenti asilo. Sequestrate anche otto tra società cooperative e associazioni. Le ordinanze sono state emesse dai Gip di Gela e Catania, su richiesta delle due procure, nell’ambito di indagini collegate, ed eseguita dalla polizia della città nissena e dai carabinieri della sezione pg del capoluogo etneo.