"Truffa", operazione "Sine die" a Riesi

"Truffa", operazione "Sine die" a Riesi

RIESI – All’alba di oggi, la Guardia di fiannza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Massimo Franco Maurici (nella foto a destra) di Riesi e agli arresti domiciliari per Ciprian Corneanu (a sinistra), rumeno, entrambi residenti a Riesi, nell’ambito di un’indagine per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, estorsione, falsità ideologica e in scrittura privata. L’operazione, condotta dai militari del Nucleo di polizia tributaria, è stata denominata "Sine die". Sarebbe stata messa in atto una frode, ai danni dell’Inps, per oltre 800 mila euro. Denunciati anche 135 braccianti agricoli.  .

Leave a comment

Rispondi