Trofeo delle Province: presente il Cadetto dell’A.S.D. Atletica di Caltanissetta Bartolo Riggi

Trofeo delle Province: presente il Cadetto dell’A.S.D. Atletica di Caltanissetta Bartolo Riggi

Sono stati Trentatre in tutto gli atleti, rappresentanti di otto delle nove province Siciliane, a partecipare al secondo Trofeo delle Province, antipasto in chiave giovanile del 95° Giro podistico Internazionale di Castelbuono, disputato lunedì 26 luglio scorso, tra questi il Cadetto dell’A.S.D. Atletica Caltanissetta Bartolo Riggi accompagnato e diretto dall’allenatore Giuseppe Scimè che, per l’occasione, è stato nominato quale  Tecnico coordinatore Provinciale federale.

Il “Trofeo delle Province” ha visto protagonisti i giovani del settore promozionale (Cadetti/e) che si sono sfidati in un vero e proprio torneo a squadre, in tutto OTTO team (Palermo, Catania, Messina, Trapani, Caltanissetta, Enna, Agrigento, Ragusa) contraddistinti ognuno da una maglia di colore diverso, gialla per il cadetto Bartolo Riggi   con il n.29.

Il duro percorso ha compreso solo discese e salite ripide per un totale di 2.201 metri dove L’atleta dell’A.S.D. Atletica di Caltanissetta se l’è vista con sfidanti blasonati come Simone Borromini (Bike Caltavuturoe Marco Coppola(POL. REAL PACECO), tagliando la linea del traguardo con un tempo di 9.20.

E’ stata un’esperienza fortissima, commenta Bartolo Riggi,sono contento di avere fatto una gran bella gara e mi emoziono ancora se penso che lo stesso percorso ha riguardato il giro podistico internazionale cui ha preso parte il grande Crippa.

Sono soddisfatto del risultato ottenuto dall’atleta Riggi, commenta Scimè,  che in poco tempo è riuscito a migliorare la propria prestazione fisica e tecnica concludendo la gara con un tempo di tutto rispetto se  si pensa che il giro di Castelbuono è considerato una gara dal percorso faticosissimo con l’aggravante di un caldo torrido di 38 ° C alle 7.00 di sera ed il peso emotivo, per il giovane Bartolo, nel sapere di essere il solo a rappresentare la Provincia di Caltanissetta.

Giusto il tempo di recuperare, dice Scimè, e continueremo il nostro impegno agonistico già  dal 30 luglio per prendere parte alla Manifestazione provinciale su pista di Sciacca.