Trading online e day trading: cosa sono e come funzionano

Trading online e day trading: cosa sono e come funzionano

Sempre più persone sono ormai interessate al mondo del trading online, che sembrerebbe essere un affascinante strumento di guadagno perfettamente adatto ai tempi moderni, in cui praticamente qualsiasi attività si è spostata, appunto, sul web.
Ma cos’è esattamente il trading online? Può portare a profitti facili come si sente dire a volte? La risposta è NO! Il trading online consiste nel guadagnare tramite investimenti sui mercati finanziari, stando però bene attenti al tipo di investimento da scegliere in base ai propri mezzi e al trend del momento, ma anche ai grandi rischi che caratterizzano i mercati.
Infatti, per quanto questo mondo possa essere affascinante e promettere “facili guadagni”, c’è da tener presente che il mondo degli investimenti è anche pieno di insidie e rischi imprevedibili, soprattutto per chi è alle prime armi e si lascia prendere dall’entusiasmo del momento.
Bisogna dunque scegliere con cura il proprio broker online. Per farlo bisogna tenere in conto del deposito minimo iniziale richiesto dal broker. Alcuni possono anche essere molto bassi e molto vantaggiosi per i trader alle prime armi e con poche possibilità economiche. Inoltre bisogna accertarsi che i broker online scelti siano dotati delle certificazioni e autorizzazioni necessarie ad operare in Italia e in Europa, come CySEC e CONSOB.
Quale tipo di investimento è più conveniente per iniziare?
Bisogna subito distinguere tra investimenti diretti e strumenti derivati. Gli investimenti diretti consistono nell’acquistare appunto direttamente azioni, con le quali si guadagnerà nel momento in cui il trend sarà in positivo, quindi in crescita. Nel momento in cui però il trend sarà negativo, l’investimento andrà perso.
Quindi magari per investitori alle prime armi o per quelli che non hanno un grande capitale a disposizione, questo non è esattamente il tipo di investimento iniziale ideale. Meglio lasciarlo a chi ha più esperienza e mezzi e dedicarsi inizialmente a investire sugli strumenti derivati, che invece ci permettono di guadagnare anche nel momento in cui si trovano in un trend negativo.
Cos’è il day trading?
Il day trading consiste nel comprare e vendere strumenti finanziari in una unica sessione quotidiana.
Durante la giornata i prezzi saranno normalmente in salita e in discesa, e questo permetterà rispettivamente di avere l’opportunità di guadagnare o perdere rispettivamente. Ovviamente, un trader esperto saprà approfittare delle opportunità di guadagno ed evitare quelle di perdita.
Ma come fare day trading? Comprendiamolo con un esempio.
Se alle ore 11:00 del mattino un day trader investe in 2000 azioni di una determinata azienda e il titolo comincia a salire per qualche fortuita circostanza (che può essere opportunamente prevista grazie a determinati indicatori), il buon trader decide di vendere alle ore 11:10 quando il titolo è aumentato di un dollaro per azione. In pochi minuti il trader ha guadagnato migliaia di dollari in pochi minuti, e se le commissioni sono basse o addirittura pari a zero ciò diventa ancora più conveniente.
Dunque se si è in grado di fare le giuste previsioni servendosi delle apposite tecniche e strumenti, il day trading può essere uno strumento di rapido profitto in un periodo di tempo molto breve. Però questo tipo di trading è progettato per alimentare piccoli guadagni su base regolare, e non enormi fortune. Tenere presente ciò è molto importante, in quanto molto spesso il day trading è presentato come un sistema “get rich quick”, ma non è così. Col day trading non diventerete infinitamente ricchi e di successo in poche mosse. Può essere utile appunto per piccoli guadagni costanti, ma nulla più.
Questo però non deve scoraggiare! Come in qualsiasi impresa finanziaria, anche per il day trading è necessaria la giusta prudenza e le giuste informazioni per poter evitare i rischi e le perdite che sono sempre dietro l’angolo. Ma una volta che ci si sia informati a fondo sul mondo del trading online, che si siano studiati gli appositi parametri (come ad esempio l’indicatore ADX), che si abbia imparato a leggere correttamente i grafici e che ci si sia affidati a broker online sicuri, anche questa strada può portare a un meritato successo.