Softair: autorizzazioni negate all'associazione X Ricognitori Himera

Softair: autorizzazioni negate all'associazione X Ricognitori Himera

Riceviamo e pubblichiamo dal presidente Michele Capizzi la notizia che sono state negate le autorizzazioni  all’associazione X Ricognitori Himera per praticare l’attività ludico-ricreativa dell’airsoft nel bosco di Garlatti.

“Al contrario di quanto si possa pensare, noi non danneggiamo la natura ma, al contrario, cerchiamo di mantenere sempre puliti i territori in cui pratichiamo la nostra attività, inoltre utilizziamo munizioni esclusivamente biodegradabili, inficiando con una precisa scelta nel rispetto della natura le tasche degli associati “ dice  il presidente dell’associazione Michele Capizzi, biologo nella vita comune ma softgunner la domenica,  “Siamo pronti a qualsiasi confronto con gli enti forestali preposti, ogni anno forniamo tutta la documentazione necessaria richiesta e opportunamente protocollata dalla Questura, per noi è un appuntamento settimanale di 5 ore domenicali che ci permette di staccare la spina a maggior ragione in questo triste momento di pandemia. Chiediamo solo di ricevere le autorizzazioni per continuare la nostra attività una volta tornati in zona arancione e riprendere gli allenamenti in vista della ripresa dei campionati, sgravando peraltro di ogni responsabilità l’Azienda Foreste, non abbiamo mai avuto problemi in passato e questa negazione – negli ultimi anni fra l’altro sempre per le stesse discutibili motivazioni, – non riusciamo a giustificarla, è un problema per noi e per tutte le altre associazioni della Provincia che esercitano questa attività quando invece motociclisti e gente incivile scorrazzano per il bosco indisturbati” continua Capizzi.

Domenica 14 marzo alcuni esponenti dell’associazione si sono recati nell’area boschiva demaniale di Furiana insieme ai volontari di  PlasticFree per ripulire il bosco dai rifiuti lasciati dagli incivili avventori del bosco. “Lo abbiamo trovato in condizioni pietose, abbiamo raccolto decine di sacchi di immondizia abbandonati da persone incivili, ringraziamo la lodevole iniziativa dei volontari di PlasticFree con i quali è stato un onore unirci, amiamo questo territorio e speriamo di tornare a prendercene presto cura” conclude Capizzi. Il X Ricognitori Himera è stato fondato nel 2014, è iscritto al Campionato Regionale di Pattuglia a Corto e Lungo Raggio FIGT e comprende 18 associati.