Sit in operatori sanitari stremati dal covid: “Chiediamo assunzioni e rispetto anche da chi nega il coronavirus”

Sit in operatori sanitari stremati dal covid: “Chiediamo assunzioni e rispetto anche da chi nega il coronavirus”

Le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e UIL fp, in considerazione della drammatica situazione sanitaria nella Regione Siciliana scendono in campo con le lavoratrici e i lavoratori della sanità per chiedere:
– Potenziamento del Servizio Sanitario Regionale
– Assunzioni straordinarie e stabili del personale
– Rinnovo dei contratti collettivi nazionali
– Contrattazione di diritti e risorse
– Sicurezza dei lavoratori
Un presidio di lavoratori si è tenuto oggi dalle ore 10 alle ore 12 davanti il cancello d’ingresso di via L. Monaco a Caltanissetta.