Sicilia, la Regione torna ad assumere: via libera al bando per 38 tecnici

L’Arpa, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente della Regione siciliana, assumerà 38 tecnici a tempo determinato. I bandi di concorso saranno pubblicati domani sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana. La durata dei contratti andrà da sei a ventiquattro mesi. Le attività da rafforzare e consolidare con queste assunzioni sono quelle relative al monitoraggio marino costiero, ai campi elettromagnetici, alle emissioni in atmosfera e alle molestie olfattive nelle Aree a elevato rischio di crisi ambientale a Caltanissetta, Siracusa e nel Comprensorio del Mela.Sottolinea il presidente della Regione, Nello Musumeci: “Potenziamo, con indispensabili professionalità, la nostra Agenzia per l’ambiente a cui spetta il compito di vigilare costantemente su ogni possibile anomalia che possa rivelarsi nociva. Una sentinella attenta e scrupolosa che deve tornare a funzionare a pieno regime, con strumenti moderni e personale tecnico altamente qualificato. Il nostro braccio operativo, insomma, capace non solo di intervenire tempestivamente lì dove potrebbero verificarsi improvvise criticità, ma di realizzare programmi di prevenzione effiaci e in grado di abbassare al minimo la soglia di ogni potenziale rischio”. (Repubblica)