Serradifalco, sindaco: “Se scopro comitive di giovani riunite per giocare a carte, sporgo denuncia”

Serradifalco, sindaco: “Se scopro comitive di giovani riunite per giocare a carte, sporgo denuncia”

Il sindaco di Serradifalco, Leonardo Burgio comunica che i positivi al coronavirus sono scesi ad un totale di 9 soggetti. “ Stiamo raggiungendo la serenità e spero che entro Natale saremo a 0 contagi ma per non vanificare tutto occorre fare dei sacrifici per quest’anno. Mi rivolgo soprattutto ai giovani e ai genitori, evitare qualsiasi forma di assembramento e mi riferisco soprattutto alle classiche giocate a carte. È vietato riunirsi in garage, cantine o campagne a giocare tra amici, se mi arriva qualche segnalazione sporgerò denuncia penale e pecuniaria ai carabinieri. Non voglio essere duro ma di Covid si muore e dobbiamo mantenere in paese la serenità raggiunta. Basta una comitiva di ragazzi, con un asintomatico a vanificare tutti i sacrifici fatti in questi mesi. E non pensate che se siete risultati negativi al tampone lo siete sempre, perché il tampone è la fotografia del momento ma si può essere positivi anche il giorno dopo. Anche io vorrei tornare al Natale dell’anno scorso ma per quest’anno è più importante salvaguardare la salute nostra e dei nostri cari. “ Dichiara Leonardo Burgio.