Serradifalco: ricoverata per Covid donna rientrata dall’estero. A Canicattì il tampone era risultato negativo

Serradifalco: ricoverata per Covid donna rientrata dall’estero. A Canicattì il tampone era risultato negativo

Il sindaco di Serradifalco Leonardo Burgio comunica un guarito dal coronavirus e purtroppo una nuova positiva. Si tratta di una donna rientrata dall’estero che nei giorni scorsi ha manifestato i sintomi. La donna prima di rientrare a Serradifalco era risultata negativa al tampone rapido ma poi si è sentita male ed è stata portata all’ospedale di Canicattì dove un altro tampone rapido è risultato negativo. Soffrendo di bronchite cronica ed essendo quindi un soggetto a rischio e sentendosi ancora male la donna ha allertato il sindaco Burgio che con il medico di base si sono subito attivati. Eseguito il tampone molecolare la donna è risultata positiva al Covid ed è stata ricoverata oggi all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Attualmente sono 3 i positivi a Serradifalco. La famiglia della donna è in quarantena e tra 10 giorni saranno tutti sottoposti a tampone. Hanno dichiarato di non essere usciti in questi giorni, tranne una che è andata a fare acquisti ma utilizzando i dispositivi di sicurezza. Il sindaco Burgio lancia poi un appello ai genitori del paese:” Non ha senso che le scuole sono chiuse e vedo in giro e nelle villette ragazzini assembrati a gruppi di 15, ci vuole responsabilità, lo volete capire?”