Sequestrati formaggi nel Nisseno

Sequestrati formaggi nel Nisseno

SOMMATINO – Nelle vicinanze della miniera "Trabia-Tallarita", in un tratto di strada chiuso al transito, i carabinieri della locale stazione rinvenivano 290 forme di formaggio, per un peso totale di circa 1,2 tonnellate, confezionate e pronte per la vendita ed il consumo, stipate all’interno di tre autovetture “Fiat”, “Citroen”, risultata rubata a Canicattì il 20 febbraio 2015, ed una “Renault”. I militari, in servizio di controllo del territorio, notavano un gruppo di persone ferme intorno alle auto insolitamente in sosta in quella zona che, alla loro vista, si allontanavano repentinamente a piedi per le campagne circostanti facendo perdere le loro tracce mentre una, identificata in un cinquantenne, che non riusciva a dileguarsi, veniva fermata ed identificata in un cinquantenne, della provincia di caltanissetta e con precedenti penali. Dagli immediati accertamenti emergeva che la merce era stata asportata la sera prima da un’azienda di Butera e che la “citroen” era stata rubata qualche giorno prima a canicattì. Il cinquantenne veniva pertanto deferito in stato di libertà alla procura della repubblica di caltanissetta con la pesante accusa di ricettazione, mentre sono in corso le indagini necessarie per identificare i soggetti che si erano dati alla fuga ed eventuali, probabili, ulteriori complici. La merce e le autovetture venivano sequestrate per gli ulteriori accertamenti e la restituzione ai legittimi proprietari..

Leave a comment

Rispondi