Scommesse illegali online, blitz in tutta Italia. Perquisizioni anche a Caltanissetta

Scommesse illegali online, blitz in tutta Italia. Perquisizioni anche a Caltanissetta

Aveva un giro di affari da 10 milioni di euro al mese la gestione di scommesse on-line illegali che è stata scoperta e sgominata dalla polizia postale di Catania con l’operazione ‘Master Bet’ coordinata dalla locale procura distrettuale. In esecuzione di un provvedimento del gip Rosalba Recupido, su richiesta del procuratore Michelangelo Patanè e dei sostituti Andrea
Bonomo e Alfio Fragalà, sono state arrestate 13 persone ed eseguito il sequestro di 46 centri scommesse; circa 70 le perquisizioni eseguite tra Catania, Ragusa, Messina, Siracusa, Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Trapani, Cosenza, Cagliari, Foggia, Brindisi, Milano, Napoli, Salerno, Caserta, Avellino, Roma e Venezia, 107 gli indagati. Il reato ipotizzato dal gip a vario titolo è di associazione per delinquere, organizzazione e raccolta illegale di gioco di azzardo on-line.