Sciacca: esercente chiude bar per norme anti covid e i clienti lo aggrediscono

Sciacca: esercente chiude bar per norme anti covid e i clienti lo aggrediscono

A Sciacca è scoppiata una  rissa in un bar del centro, nel momento in cui il titolare dell’attività ha invitato gli avventori ad uscire dal locale per l’imminente chiusura dovuta alle norme anticovid. Il bilancio è di tre denunce per lesioni e quattro feriti. Protagonisti della vicenda ragazzi dai 25 ai 30 anni, tutti di Sciacca. L’esercente sarebbe stato aggredito e da lì è partita una zuffa che ha coinvolto diverse persone. Sul posto le forze dell’ordine. I feriti hanno dovuto far ricorso alle cure mediche all’ospedale di Sciacca.