"Schiaffeggia la moglie e morde la figlia"

"Schiaffeggia la moglie e morde la figlia"

Un giovane di Nicosia, di 23 anni, è stato fermato per maltrattamenti in famiglia. Prima avrebbe schiaffeggiato la moglie, poi avrebbe dato un morso la figlia di appena due mesi. Il protagonista della vicenda, tornato a casa dopo una serata con gli amici, durante la quale avrebbe bevuto qualche bicchiere di troppo, avrebbe avuto uno scontro con la moglie per motivi economici. In preda ai fumi dell’alcol, l’uomo sarebbe passato presto dalle parole alle mani, colpendo la consorte che in quel momento stava allattando la bambina. Successivamente avrebbe strappato la piccola dalle braccia della donna e le avrebbe dato un morso a una guancia e percosse al capo. A quel punto la moglie sarebbe riuscita a togliere la bimba dalle mani del marito e a scappare. Nel frattempo, intorno alle 3, dopo una segnalazione telefonica, giungevano i carabinieri che fermavano il giovane. La bambina e la madre sono stati trasportati all’ospedale "Basilotta" di Nicosia, per le cure del caso. L’uomo è sato rinchiuso nelle camere di sicurezza della Compagnia di Nicosia, a disposizione dell’Autorità giudiziaria..

Leave a comment

Rispondi