Scappa all’alt e tenta di investire militare: arrestato dai Carabinieri

Scappa all’alt e tenta di investire militare: arrestato dai  Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Gela hanno tratto in arresto in flagranza di reato, nel
pomeriggio di ieri, Grazio Pizzardi, 20 anni, gelese, con qualche precedente di polizia,
per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Nel corso del controllo del territorio, i militari hanno intimtato l’alt ad un giovane a bordo di un ciclomotore, che invece di fermarsi ha forzato il posto di controllo urtando il braccio del Carabiniere provocandogli
alcune ferite. Immediatamente inseguito, è stato bloccato e condotto in caserma. Il
giovane è stato tratto in arresto ed associato al regime degli arresti domiciliari in attesa
del rito direttissimo a disposizione dell’A.G. Il giovane si era reso protagonista di una
situazione simile il 4 agosto scorso, quando nella sede del Reparto Territoriale di Gela
aveva rotto un tavolo in marmo e tentato di colpire più volte i militari dell’Arma.