Sanità, lunedì conferenza dei sindaci nisseni convocata a Palermo per dire no ai tagli

Sanità, lunedì conferenza dei sindaci nisseni convocata a Palermo per dire no ai tagli

Rispondendo a una precisa e formale richiesta avanzata dal sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, l’assessore alla sanità Baldo Gucciardi ha nuovamente convocato i primi cittadini della provincia nissena per lunedì pomeriggio a Palermo.
“In quella sede -spiega Ruvolo- porremo ancora una volta la questione dei tagli alla spesa sanitaria e ai servizi ospedalieri nel nostro comprensorio che già patisce gravi disservizi. Su questo fronte -aggiunge Ruvolo- noi sindaci siamo assolutamente decisi a non cedere di un millimetro per difendere gli interessi dei nostri territori da tagli scriteriati che sarebbero gravissimi per i nostri concittadini. Sappiamo di poter contare sulla sensibilità dell’assessore Gucciardi che conosce le ragioni delle nostre rimostranze e lunedì prossimo saremo pronte a ribadirle non forza”.
L’assemblea dei sindaci della provincia di Caltanissetta nelle scorse settimane aveva sollevato il problema dei tagli alla spesa per i personale sanitario nel nisseno e aveva ricevuto rassicurazioni dal governo regionale che la pianta organica sarebbe stata rivisto tenuto contro dei suggerimenti giunti dal territorio.
Qualche giorno addietro,inoltre, il sindaco Ruvolo ha protestato vibratamente poichè per il pagamento delle spettanze ai forestali, l’Ars aveva prelevato i fondi dalla spesa sanitaria, col serio rischio di mettere in discussione i servizi all’utenza.
“Lunedì -conclude il primo cittadino nisseno- saremo fermi e tassativi nel bloccare qualunque tentativo di prelevamento di risorse per incidere negativamente sui livelli dei servizi ospedalieri e territoriali, intaccando il diritto alla salute dei nisseni che difenderemo a ogni costo”.