San Cataldo, riapertura reparto fisioterapia ospedale "M. Raimondi"

San Cataldo, riapertura reparto fisioterapia ospedale "M. Raimondi"

Lo scorso novembre un’altra vicenda ha visto protagonista il Presidio Ospedaliero “Maddalena Raimondi” di San Cataldo. Dalla dirigenza dell’ASP di Caltanissetta, era stata comunicata la chiusura del reparto di fisioterapia per la necessità di provvedere all’accertamento della negatività da Coronavirus, di chi era a stretto contatto con il reparto stesso.
Sono state eseguite tutte le misure richieste, e a far data da metà novembre tutto risultava in regola per la riapertura del reparto, ma senza alcun riscontro reale.
In questa circostanza ad allarmarsi è Valerio Ferrara, che seppur non volendo lanciare un allarme, decide di porre attenzione a questa situazione onde evitare che potesse passare inosservata silente agli occhi dei Sancataldesi. Ferrara dichiara – fin da subito ho cercato di far luce sulla situazione, mettendomi in contatto con chi di competenza, perché troppe volte non siamo nelle condizioni di agire perché all’oscuro dei fatti. La mia paura è nata da questo, non volevo che fosse un modo per depotenziare ancora di più il nostro ospedale. –
Dopo una serie di azioni, la vicenda si è conclusa giovedì scorso 26/11 con un incontro tra Valerio Ferrara, il Dott. Amico Salvatore, fisioterapista del Presidio Ospedalierio Maddalena Raimondi, e il primario Dott. Fiorella Luciano garantendo la riapertura totale del reparto di fisioterapia a far data del 3/12/2020.
Ferrara aggiunge – Vorrei ringraziare il Direttore generale Alessandro Caltagirone, il Primario Dott. Fiorella Luciano, la segretaria del Direttore generale Dott.ssa Natale, la Dottoressa Santino e l’Architetto Ciro Raggio che hanno avuto un ruolo attivo nella riapertura della fisioterapia, indicando le linee guida necessarie per la riapertura e garantendo così nuovamente il funzionamento del reparto al presidio ospedaliero “Maddalena Raimondi”.