San Cataldo. Grave atto di vandalismo davanti il Comune.  

San Cataldo. Grave atto di vandalismo davanti il Comune.   

“Questa mattina, davanti l’ingresso del Palazzo di Città, abbiamo dovuto constatare un grave atto di vandalismo: i vasi in creta, di grande pregio storico, sono stati volutamente rovesciati per terra. La nostra è una denuncia forte, contro l’ennesima dimostrazione di inciviltà da parte di alcuni, che però colpisce l’intera comunità Sancataldese. Adesso, a fare luce sulla vicenda, ci penseranno le autorità preposte”. Così il sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato e l’assessore all’Ambiente Michele Giarratano. “Il gesto – continuano dall’amministrazione sancataldese – fa il paio con l’abbandono di rifiuti su tutto il territorio comunale, con il conferimento errato senza rispetto del calendario della differenziata, con l’accumulo di spazzatura agli angoli delle strade.

È nostra intenzione individuare e punire i trasgressori con verbali e relative multe. 

A tal proposito, così come abbiamo comunicato nei giorni scorsi, sono state messe in campo diverse azioni, ma anche strumenti, quali ad esempio la videosorveglianza, che potenzieremo proprio in quelle zone più soggette ad abbandono indiscriminato di rifiuti, per fronteggiare il fenomeno che, a quanto pare, non tende ad attenuarsi”. “Siamo consapevoli che tali problematiche necessitano soluzioni urgenti, ma anche interventi a lungo raggio poiché vi è evidentemente anche un aspetto culturale e sociale non di secondario rilievo.

Per questa ragione, vogliamo rilanciare un appello alla cittadinanza perché la collaborazione di tutti è fondamentale” – concludono Comparato e Giarratano.