San Cataldo, amministrative: il centro destra a lavoro per una coalizione forte e unita

San Cataldo, amministrative: il centro destra a lavoro per una coalizione forte e unita

A San Cataldo lunedì 8 Marzo si è svolta la riunione del centro destra  organizzata da Valerio Ferrara di FdI, nella sede della lista civica 3 Colombe, in via Babbaurra. Presenti : Valerio Ferrara (FDI), Giuseppe Torregrossa (Lega), Rosario Battaglia e Vincenzo Naro (Costruiamo il futuro), Bartolo Mangione (3 Colombe), Ennio Lombardo (Nuova Impronta), Avv. Gabriella Cusumano (Verde Amaranto), Felice Favata (Diventerà bellissima).

Gli esponenti del Centro destra hanno parlato delle amministrave 2021 al fine di raggiungere un punto d’incontro per un Centro destra unito. Assente all’incontro solo FI che è stata ovviamente invitata.

A seguito dell’incontro sono seguiti i comunicati dei vari esponenti. In particolare gli esponenti di Costruiamo il Futuro e Diventerà bellissima dichiarano: “Come abbiamo sempre detto i ragionamenti politici da fare devono necessariamente mettere al primo posto il bene della città che necessita di una coalizione forte e coesa che possa garantire una vittoria e una successiva capacità amministrativa. A nostro modesto avviso questo è garantito da un centro destra unito che non può prescindere da tutti i partiti del cdx”.

La lega San Cataldo e le liste civiche Verde-Amaranto, Nuova Impronta e Tre Colombe si dichiarano molto soddisfatte della riunione politica che si è tenuta giorno 8 Marzo con le altre forze politiche del centro destra e dichiarano: “ le forza politiche del centro destra hanno dimostrato con i fatti di avere a cuore la rinascita della città di San Cataldo. Le nostre liste intendono dare il loro concreto apporto al fine di ristabilire la centralità della persona e dei Sancataldesi puntando su servizi pubblici efficienti, sulla attenzione verso la popolazione più fragile e sulla capacità di saper trovare aggiuntive risorse economiche importanti a Palermo, Roma e Bruxelles. Assieme alle altre liste presenti nella riunione, che ringraziamo per la loro sensibilità, Fratelli D’Italia, Diventerà Bellissima e Costruiamo il Futuro, siamo certi che San Cataldo riuscirà a rinascere”.

L’esponente di FdI, Valerio Ferrara, che nei mesi scorsi ha già ufficializzato la sua candidatura a sindaco dichiara: “Nonostante abbia già ufficializzato la mia candidatura a sindaco, rispondendo anche e soprattutto all’appello di aiuto che in molti mi hanno esposto, credo che il centro destra unito sia una strada che merita di essere intrapresa per far rivivere San Cataldo, che sta vivendo un momento davvero difficile. L’obiettivo che muove tutti i miei passi è il bene comune e credo che se riusciremo realmente a trovare punti di incontro forti con tutto il Centro destra potremmo lavorare in sinergia, mettendo tutte le forze insieme per lavorare seriamente per i Sancataldesi. Un centro  destra unito significherebbe per San Cataldo l’occasione di avere a disposizione tutte le forze politiche locali, regionali e nazionali a disposizione per far rivivere la nostra città. In merito alla mia candidatura, a breve si sceglierà, in forma democratica, il candidato a sindaco. Ma tengo a sottolineare che questa scelta sarà fatta a breve per iniziare a lavorare seriamente su una linea comune con tutte le forze del centro destra, fino a quel momento la mia candidatura resterà sempre valida, già sostenuta da FDI e Idea Sicilia, che non presentano altri aspiranti a sindaco. L’incontro di giorno 8, con i vari esponenti di centro destra, è la dimostrazione che se al primo posto si mette il bene comune e si lotta per questo, si riesce a far gruppo, e a mettere a disposizione di tutti competenze e risorse”.