"Saltate" due dita della mano di San Michele

"Saltate" due dita della mano di San Michele

"Saltate" due dita della mano destra, in particolare l’anulare e il medio, della statua di San Michele, che prima della processione di ieri, ha riportato anche la lesione del polso. Danni anche ad un’ala d’argento. Tutto è accaduto, accidentalmente, nell’immediatezza del tradizionale percorso di ritorno dalla chiesa di via Sallemi alla cattedrale. A spiegare l’accaduto, in un’intervista rilasciata al telegiornale di Tcs, è il parroco della cattedrale, monsignor Gaetano Canalella. Nella foto, monsignor Canalella mostra le dita della statua..

Leave a comment

Rispondi