Rivolta al Cie di Pian del Lago per evitare il rimpatrio

Rivolta al Cie di Pian del Lago per evitare il rimpatrio

Momenti di tensione questa mattina nel Centro di identificazione ed espulsione di Pian del Lago, a Caltanissetta. Trenta clandestini hanno organizzato una protesta per evitare di essere rimpatriati in Tunisia, secondo il piano di svuotamento del Cie. Stamattina, infatti, era programmato un rientro con un volo in partenza da Palermo. Gli immigrati sono saliti sul tetto di uno dei padiglioni, scagliando tegole, sassi e altri oggetti contro i reparti antisommossa e i militari addetti alla sorveglianza della struttura d’accoglienza. Non si sono registrati feriti tra le forze dell’ordine. Per allungare i tempi di ritorno in patria, un tunisino s’è provocato atti di autolesionismo ed è stato trattenuto in ospedale per le cure. I funzionari dell’Ufficio Immigrazione della Questura hanno avviato una mediazione con i manifestanti, riuscendo dopo alcune ore a far rientrare la protesta dei 29 tunisini, successivamente trasferiti in autobus e rimpatriati in aereo.