Rinvenimento nelle campagne nissene di auto e moto rubate

Rinvenimento nelle campagne nissene di auto e moto rubate

Nella mattinata di domenica gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, lungo la SS640, subito dopo lo svincolo per San Cataldo, all’interno di una proprietà privata, notavano una autovettura Suzuki Vitara abbandonata e ribaltata.Dal controllo dei documenti del mezzo i poliziotti risalivano al proprietario dello stesso il quale interveniva sul posto denunciando che durante la notte, ignoti, avevano asportato l’autovettura Suzuki e un motociclo dalla sua abitazione rurale sita in contrada Xirbi.Con l’ausilio della Polizia Scientifica, intervenuta per i rilievi del caso, poco distante dal luogo ove si trovava la Suzuki, gli agenti, all’interno di un casolare abbandonato, rinvenivano anche il motociclo Triumph Tiger, probabilmente lasciato sul posto dai malviventi con l’intento di recuperarlo in un secondo momento e tre cesoie di grosse dimensioni, generalmente utilizzate per lo scasso.
Il proprietario del terreno ove erano stati rinvenuti i mezzi e le cesoie riferiva di essere ignaro dell’accaduto, infatti la proprietà si presenta senza recinzione e il casolare è praticamente un rudere.L’autovettura e il motociclo erano riconsegnate al legittimo proprietario e le cesoie erano sottoposte a sequestro.Gli agenti eseguivano un sopralluogo e i rilievi del caso anche presso l’abitazione di campagna di contrada Xirbi, dalla quale erano stati asportati i mezzi rinvenuti.Sono in corso indagini per risalire agli autori del furto.