Rimesso in libertà il nisseno arrestato per furto. Ritirata la querela

Rimesso in libertà il nisseno arrestato per furto. Ritirata la querela

Dopo un giorno agli arresti domiciliari, è tornato libero il 24enne nisseno Giuseppe Nalbone, il disoccupato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo Radiomobile per il furto di pedane di legno in un magazzino alla zona industriale di Caltanissetta. Nalbone è stato arrestato l’altra notte mentre tentava di trafugare le basi dei bancali di merce dopo aver forzato la porta di ingresso del deposito. A poca distanza, i militari dell’Arma hanno rinvenuto altre venti pedane accatastate e pronte per essere caricate su un mezzo. Le pedane sarebbero state rivendute al prezzo di 5 euro. Nalbone, su disposizione della Procura, è stato sottoposto agli arresti domiciliari ma il giudice monocratico David Salvucci, accogliendo la richiesta dell’avvocato Maria Francesca Assennato, lo ha rimesso in libertà dopo aver escluso l’aggravante al reato di furto contestatogli. L’imprenditore che ha subìto il furto ha ritirato la querela.