Riesi saluta Francesco morto per coronavirus. Risultato positivo l’altro ieri.

Riesi saluta Francesco morto per coronavirus. Risultato positivo l’altro ieri.

Riesi piange la morte per coronavirus di un uomo di 55 anni, Franco Ferraro, custode allo stadio Tomaselli di Caltanissetta.  Solo l’altro ieri era stato riscontrato positivo al tampone rapido fatto da un laboratorio privato e si era  ancora in attesa della conferma da parte dell’Asp quando si è sentito male ed è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Sant’Elia dove è deceduto nella stessa giornata del ricovero. Il sindaco Salvatore Chiantia dichiara:” Ciao, Francesco, oggi hai colto tutti i Riesini di sorpresa. Tu, che hai sempre avuto un atteggiamento riservato, rispettoso, che non amavi il clamore, oggi hai voluto tuonare. Non doveva succedere, ma questo Virus è micidiale e continua a mietere vittime nella nostra comunità. A nome della Città di Riesi l’Amministrazione Comunale ti dà questo ultimo saluto e porge le più sentite condoglianze a tutta la Famiglia, stringendosi al dolore di tua moglie e dei tuoi adorati figli. Sono 91 gli attuali positivi a Riesi. Il lutto di oggi ci fa capire quanto è pericoloso questo virus, siamo in zona rossa ma non essendo il lockdown dell’anno scorso ed essendoci diverse attività aperte c’è ancora troppa gente in giro, pure parenti di positivi o positivi stessi ci dicono, in campo le forze dell’ordine e l’esercito ma dovete essere voi a rispettare le regole a non riunirvi a casa perché non possiamo controllare le abitazioni o ogni angolo della città, lo capite che si muore?”conclude il sindaco Chiantia