Denunciato 37enne pregiudicato per porto di armi, possesso di arnesi da scasso e ricettazione

Denunciato 37enne pregiudicato per porto di armi, possesso di arnesi da scasso e ricettazione

Una pattuglia del reparto prevenzione crimine di Palermo, qui aggregato per servizi di controllo del territorio, in piazza Roma, nel capoluogo, ha proceduto al controllo di due soggetti a bordo di una Fiat Punto. Gli stessi alla vista degli agenti si chinavano all’interno dell’abitacolo del mezzo parcheggiato, come se volessero nascondere qualcosa. I due sono stati identificati per due sancataldesi, 37enne il conducente e 45enne il passeggero, entrambi gravati da numerosi pregiudizi di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, ricettazione, furto, rissa, lesioni personali, oltraggio a pubblico ufficiale ed altro. Dalla perquisizione del mezzo i poliziotti nel bagagliaio hanno rinvenuto e sequestrato cavi di rame elettrico, arnesi atti allo scasso e tre coltelli. Nella tasca del giubbotto del 38enne inoltre gli agenti hanno trovato due flaconi di 20 mg ciascuno di metadone. L’uomo che non ha saputo giustificare il possesso degli arnesi e dei coltelli è stato condotto in questure e dopo gli adempimenti di rito denunciato alla locale procura della repubblica in stato di libertà per porto ingiustificato di armi, possesso di arnesi da scasso e ricettazione. Lo stesso è stato inoltre segnalato alla locale Prefettura, ex art.75 DPR 309/1990, poiché assuntore di stupefacenti.