Ricettazione e calunnia, ordine di carcerazione

Ricettazione e calunnia, ordine di carcerazione

A San Cataldo, i carabinieri hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bologna, a Clemente Palermo (nella foto), 55 anni, commerciante, per ricettazione in concorso e calunnia tra il 1996 e il 2003. L’uomo dovrà scontare cinque anni e cinque mesi di reclusione al "Malaspina" di Caltanissetta.

Leave a comment

Rispondi