Reati di natura ambientale ed attività delle autoscuole, controlli della Polstrada

Reati di natura ambientale ed attività delle autoscuole, controlli della Polstrada

L’operazione «Cars» avviata dalla Polizia stradale a dicembre con il controllo degli impianti di autodemolizioni si estende adesso ad autoscuole e officine di città e provincia.
L’attività della Polstrada è finalizzata prevalentemente a prevenire eventuali reati di natura ambientale e, nel caso delle autoscuole, ad accertare l’effettivo svolgimento di alcuni corsi. Sei quelle visitate negli ultimi tempi, fra Caltanissetta, Riesi, Gela e Mussomeli e in tutti i casi non sono state ravvisate irregolarità.
Gli agenti hanno controllato soprattutto un aspetto dell’attività delle autoscuole, ovvero quella legata alla regolarità dei corsi per il recupero dei punti detratti dalle patenti. A chiedere l’ammissione a questi corsi (peraltro obbligatori) sono i diretti interessati e il controllo della Polstrada era mirato a stabilire la reale presenza dei partecipanti.