Ravanusa e Campobello di Licata: 2 arresti per armi

Ravanusa e Campobello di Licata:  2 arresti per armi

A Ravanusa e Campobello di Licata, i carabinieri del reparto operativo di Agrigento, unitamente ai carabinieri di Licata, al termine di perquisizioni domiciliari, hanno tratto in arresto:

1. Berlingieri Pietro Giuseppe cl. 1964 da Ravanusa;

2. Cilia Vincenzo, cl. 1954, da Campobello di Licata.

nel corso delle perquisizioni eseguite sono state rinvenute n. 1 pistola cal. 9 di fabbricazione estera, n. 1 carabina aria compressa, n. 25 cartucce cal. 9×19 e numero imprecisato di piombini cal. 4,5 mm.

Le armi e relativo munizionamento sono stati posti sotto sequestro.

Gli stessi sono stati dichiarati in arresto, in concorso, per detenzione abusiva di armi, porto abusivo e commercio non autorizzato di armi. Dopo le formalita’ di rito, su disposizione dell’a.g., sono stati tradotti nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.