Raid all'ASP 2 di Caltanissetta: uffici a soqquadro e danneggiate due auto di servizio

[embed_video id=58460]Raid negli uffici dell’Asp 2 di Caltanissetta. Questa mattina i dipendenti dell’Azienda sanitaria rientrati a lavoro dopo il fine settimana, si sono accorti dell’ incursione nell’edificio b del plesso di via Giacomo Cusmano, che accoglie gli uffici dell’Economato. Dirigenti e impiegati stanno verificando, insieme ai poliziotti della Squadra Mobile e agli esperti della Scientifica, se quello messo a segno nel weekend è stato un furto oppure il gesto di alcuni balordi in quanto sono state divelte le porte, sfasciati i vetri e scaraventati sul pavimento i computer di alcuni uffici. Nel mirino sono finite anche due auto di servizio parcheggiate nel piazzale. Da quanto s’è appreso, non è stata toccata la cassaforte né i buoni pasto dei dipendenti. Non sono ancora quantificabili i danni ma pare che siano ingenti da una prima sommaria valutazione. Sul posto sconvolti dall’accaduto sono giunti immediatamente dopo aver appreso la notizia, il direttore sanitario Marcella Santino ed il direttore generale Carmelo Iacono che non riesce a dare una spiegazione all’accaduto.

L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanni Ruvolo, esprime la propria solidarietà al direttore generale, Carmelo Iacono, e a tutto il personale dell’ASP di Caltanissetta, per i fatti incresciosi e violenti che, durante il fine settimana, hanno colpito gli Uffici dell’Azienda sanitaria di via Cusmano. “A nome mio personale, dell’Amministrazione comunale e dell’intera comunità di Caltanissetta, esprimo piena solidarietà al Direttore Generale e a tutto il personale dell’ASP per i fatti incresciosi e violenti che, durante il fine settimana, hanno colpito gli Uffici dell’Azienda sanitaria di via Cusmano. Ripongo totale fiducia nelle Forze dell’Ordine affinché i responsabili di questo vile atto siano presto individuati e consegnati alla giustizia”. Queste le parole del sindaco Ruvolo appena appresa la notizia dei danneggiamenti subiti dall’ASP di Caltanissetta.