Presunto pusher sfugge ad un controllo della Squadra Mobile rendendosi irreperibile. Ricercato

Presunto pusher sfugge ad un controllo della Squadra Mobile rendendosi irreperibile. Ricercato

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia dell’antidroga, nel corso di un controllo finalizzato a verificare presunta attività di spaccio, si recava presso un’abitazione di Via San Cataldo nel Capoluogo ove individuava un presunto pusher, noto agli investigatori poiché ha precedenti di polizia per spaccio di stupefacenti, che stava per uscire dal portoncino dell’abitazione. L’uomo, un gambiano di anni 24, alla vista degli agenti si dava a precipitosa fuga salendo le scale dell’immobile inseguito dai poliziotti. Il gambiano per sfuggire alla cattura, da un’apertura delle scale, si lanciava nel vuoto facendo un salto di una decina di metri e andando a cadere nel tetto di un immobile attiguo, continuando la fuga e dileguandosi per le viuzze del centro storico. Sul posto, in ausilio dell’antidroga, intervenivano altre pattuglie della Squadra Mobile e della Sezione Volanti che si mettevano alla ricerca del fuggiasco con esito negativo. Contestualmente nell’abitazione in uso all’uomo i poliziotti a seguito di perquisizione rinvenivano e sequestravano 20 grammi di marijuana, 23 di hashish, un bilancino di precisione e due telefoni cellulari. Attualmente l’uomo, che è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è ricercato dagli agenti della Squadra Mobile.