Provvidenza: tavolo tecnico al Comune, entro fine mese interventi urgenti

Provvidenza: tavolo tecnico al Comune, entro fine mese interventi urgenti

Tavolo tecnico al comune di Caltanissetta per discutere e trovare soluzioni per il quartiere Provvidenza che versa nel degrado più assoluto. Presenti per l’amministrazione comunale il sindaco Giovanni Ruvolo, l’assessore all’urbanistica Amedeo Falci e i tecinici Gambino e Bellomo. Al tavolo, Il movimento in difesa del cittadino rappresentato da Salvatore Porsio, il parroco del quartiere don Salvatore Lovetere e il presidente del comitato di quartiere Vittorio Gallo. La sinergia tra tutte queste forze ha ottenuto dei risultati. E’ stato stipulato un concordato con il prefetto che prevede entro fine mese il pattugliamento a piedi in maniera fissa di vigili urbani e polizia per la sicurezza del quartiere. La derattizzazione sarà effettuata la prossima settimana e verranno comunicati ai residenti giorno e ora. Segnalazione all’ Enel e alla Telecom per rimuovere i fili pericolosi. Entro fine mese verrà dato mandato a Caltambiente di bonificare le case discariche e le strade. I lavoratori dei mini cantieri dovranno sigillare le porte delle case abbandonate per evitare che qualcuno dopo la bonifica getti nuovamente l’immondizia. Questi i punti più urgenti. Dopo il sindaco ha informato che è arrivata l’autorizzazione per far rimuovere l’amianto e far ripartire i lavori del progetto pilota del cantiere del palazzo posto sotto sequestro. Inoltre Ruvolo ha dichiarato che ci sono a disposizione 5 milioni di euro che potrebbero essere investiti per realizzare alloggi dello Iacp ed un centro sociale.