Anziano narcotizzato e rapinato. Nuovo processo per due nissene

Anziano narcotizzato e rapinato. Nuovo processo per due nissene

Nuovo processo per due donne che, in passato, sono state condannate per aver narcotizzato anziani derubandoli di soldi e gioielli. La Cassazione ha annullato, ma disponendo un nuovo processo, il verdetto di condanna pronunciato nei confronti di due nissene, la cinquantenne Caroline Lo Bue e la quarantasettenne Ornella Cosenza che in appello hanno rimediato 3 anni ciascuno per il reato di rapina. Con uno sconto di pena rispetto al primo grado quando si sono viste infliggere la pena a 5 anni ciascuno. Ma adesso sembra avere convinto la tesi della difesa, secondo cui «le dichiarazioni dell’anziana vittima sarebbero state confuse e non riscontrate». Peraltro, adesso, il pensionato – che non è stato sentito in dibattimento – è deceduto.