Pro Nissa, i nisseni vincono nettamente anche il derby contro la Vigor San Cataldo. Mancano solo due gare e poi sarà grande festa

Pro Nissa, i nisseni vincono nettamente anche il derby contro la Vigor San Cataldo. Mancano solo due gare e poi sarà grande festa

La Pro Nissa fa suo il derby battendo con un perentorio 6 a 1 la Pgs Vigor San Cataldo; Gli ospiti hanno resistito per oltre 30 minuti, con un super Polizzi che tra i pali ha negato in più circostanze la gioia del gol ai nisseni; Ma il giro palla e la classica pressione ha avuto la meglio e il gol,che era oramai nell’area, prima con le conclusioni di Colore e Mosca ed il contropiede non concretizzato da capitan Marino, arriva con Flavio La Malfa che davanti alla linea di porta mette alle spalle del portiere. L’azione è ispirata dalla giocata sopraffina di capitan Marino; Girandola di cambi per dare spazio anche ai giovani talenti in squadra, entra Agnello e Di Stefano ed è subito in partita con un tiro da lontano che termina di poco a lato. L’estremo difensore ospite è davvero in giornata di grazia compiendo una serie di interventi risolutivi sotto porta, prima sul nostro capocannoniere Borges e poi su De Agostini. La Vigor ci prova a rimanere in partita ma un super Avanzato e il palo colpito da Lachina negano il pari. Termina così la prima frazione di gioco con il vantaggio risicato di 1 a 0. Nella ripresa il copione è sempre lo stesso, Borges fa le prove generali del gol, prima colpisce il palo a botta sicura poi mette a segno la rete del raddoppio sugli sviluppi di una ripartenza che spiazza l’intera retroguardia ospite. Qualche minuto più tardi arriva la seconda rete per il brasiliano, giocata incredibile, palla incollata al piede e spalle al portiere di tacco deposita in rete. Al 20’ è De Agostini a firmare il quarto sigillo. Si affaccia la Vigor con il quinto uomo in movimento trovando così la rete del 4 a 1. Gli ospiti provano a fare pressione ma i nisseni escono bene palla al piede rendendosi pericolosi dalle parti del portiere. Borges mette a segno la sua terza marcatura con un tiro da centrocampo a porta sguarnita; il 6 a 1 lo firma Colore con una staffilata che passa sotto le gambe dell’estremo difensore ospite. Successo numero 23 in 24 partite sinora disputate per i biancorossi che escono tra gli applausi del folto pubblico presente in tribuna. Meno amara la sconfitta in casa Vigor che grazie ai risultati giunti dagli altri campi ottengono la matematica salvezza con due turni di anticipo. Adesso testa alla prossima partita quella esterna di sabato dove i nisseni giocheranno contro il Partinicaudace. Intanto questa sera in occasione del memorial di giornalismo e cultura intitolata a “Nuccia Grosso”,che si terrà al Teatro Rosso di San Secondo, la società cara al presidente Ferreri riceverà un gradito riconoscimento.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com