Porto Empedocle, Open Arms: equipaggio in quarantena

Porto Empedocle, Open Arms: equipaggio in quarantena

L’Open Arms dovra’ restare ferma, alla fonda, davanti a Porto Empedocle perché tutto l’equipaggio è in quarantena. L’ordinanza e’ stata firmata dal capitano di fregata Fabio Serafino, comandante della Capitaneria di porto che ha stabilito che per tutta la durata della sosta della nave Open Arms sara’ interdetta la navigazione e vietata qualunque attivita’ subacquea o di superficie per una distanza di 300 metri dall’imbarcazione della Ong. L’Open Arms, dopo piu’ soccorsi nel Mediterraneo, nei giorni scorsi, ha sbarcato 146 migranti a Porto Empedocle che e’ stato assegnato quale “porto sicuro“. I migranti, tranne una cinquantina di minorenni che sono stati trasferiti nella struttura d’accoglienza di Casteltermini sono stati spostati, per il periodo di sorveglianza sanitaria anti-Covid, sulla nave quarantena “Allegra”.