Perseguitava la sua ex convivente, tratto in arresto dai carabinieri

Perseguitava la sua ex convivente, tratto in arresto dai carabinieri

Perseguitava la sua ex convivente, tratto in arresto dai carabinieri
Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Delia hanno tratto in arresto, su ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Caltanissetta, Patrì Calogero, 32enne di Delia.
L’uomo, al termine di una relazione sentimentale con una donna del luogo, continuava a perseguitarla, motivo per il quale era stato già denunciato e colpito dal provvedimento del Questore di ammonimento, nonché da Avviso Orale.
Nonostante ciò, il 6 luglio scorso, Patrì aveva picchiato in viale Europa di Delia, sia la ex convivente che la madre della donna, costringendole a ricorrere alle cure sanitarie presso il Pronto Soccorso di Caltanissetta, dove venivano dimesse con pochi giorni di prognosi.
In seguito alla denuncia delle donne, i Carabinieri di Delia hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria di Caltanissetta l’emissione di una misura cautelare in carcere a tutela dell’incolumità fisica della ex convivente.

pe altre news scarica l’app “giornale nisseno”