Perseguita l’ex convivente con messaggi e chiamate, arrestato per stalking

Perseguita l’ex convivente con messaggi e chiamate, arrestato per stalking

I Carabinieri della Stazione di Riesi, in collaborazione con i colleghi di Palma di Montechiaro, hanno tratto in arresto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un disoccupato palmese di 57 anni, per atti persecutori in danno della sua ex convivente.
La triste vicenda iniziò quando nel settembre 2015, dopo la separazione non digerita, l’uomo aveva iniziato a tempestare la donna di chiamate e messaggi, che si erano resi tanto insopportabili da convincere la donna esasperata a sporgere denuncia presso la caserma dei Carabinieri di Riesi. I militari, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Caltanissetta, condussero riservate e puntuali indagini che permisero di sottoporre l’uomo ad una misura cautelare che lo stesso, tuttavia, non rispettò. L’attenta vigilanza dell’Arma al rispetto della misura e le reiterate denunce della donna, sempre più atterrita dalle minacce reiterate dell’uomo, hanno condotto l’Autorità Giudiziaria ad emettere un provvedimento restrittivo che è stato eseguito dai Carabinieri. Al termine delle formalità di rito i militari hanno tradotto l’uomo presso la Casa Circondariale di Caltanissetta.