Pedopornografia on line, arrestato un operaio 46enne

Gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito  su delega della Procura etnea, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip a carico di un operaio di 46 anni residente a Rosolini (Siracusa) con l’accusa di divulgazione e detenzione di materiale pedopornografico su Internet. Le indagini, svolte dagli agenti del Compartimento Polizia Postale di Catania, hanno preso il via da una segnalazione al Centro Nazionale di contrasto della Pedopornografia On-line del Servizio Polizia Postale di Roma da parte del National Centre for Missing Exploited Children (Ncmec) in merito al profilo Flickr dell’uomo, sposato e con figli minorenni. Durante una perquisizione gli sono stati sequestrati diversi dispositivi nei quali sono stati trovati circa 500 tra immagini e video di pornografia minorile. Secondo quanto accertato l’indagato avrebbe avuto ripetuti e continui contatti per lo scambio di materiale con altre persone, alcune delle quali sono state già identificate.