Pd Caltanissetta, riunita direzione provinciale: crisi economica, piano amianto, emergenza sanitaria

Pd Caltanissetta, riunita direzione provinciale: crisi economica, piano amianto, emergenza sanitaria

Anche in un momento così difficile il Partito Democratico conferma la sua natura di forza politica plurale ed aperta alla partecipazione.

Nella serata di ieri (27 ottobre), si è riunita telematicamente la direzione provinciale del PD di Caltanissetta, alla presenza del Segretario Peppe Di Cristina, degli amministratori locali e dei rappresentanti di tutti i comuni del territorio.

Si è trattato di una riunione fiume, durata oltre due ore e mezza, ricca di interventi e proposte provenienti da tutte le realtà territoriali. L’incontro ha consentito di analizzare il risultato delle ultime elezioni amministrative, registrando la positiva affermazione del PD nei comuni di Santa Caterina e di Serradifalco. L’elezione del Sindaco Pino Ippolito e di Daniele Territo, il più giovane presidente di Consiglio Comunale di tutta Italia, danno il segnale del ruolo che il PD è chiamato a svolgere nella nostra provincia.

Anche per questa ragione la relazione del Segretario Di Cristina ha avuto ad oggetto il rilancio dell’iniziativa politica del PD, da realizzare avviando un percorso di elaborazione programmatica aperto alla società nissena. In questa prospettiva, la direzione ha individuato quattro temi su cui intervenire: lavoro e sviluppo, infrastrutture, sanità ed istruzione.

Non si è mancato di prestare attenzione all’emergenza sanitaria, rispetto alla quale il PD provinciale chiede fermamente un cambio di passo all’ASP di Caltanissetta e si impegna a sollevare il tema in tutte le sedi utili.

Al contempo, è stata manifestata la netta contrarietà al Piano regionale che individua i siti minerari di San Cataldo e Milena come luoghi di bonifica e stoccaggio dell’amianto. Sul punto, il PD si schiera a fianco dei comuni interessati ed in favore di una prospettiva di rilancio dell’intera area del Vallone.

Da ultimo, è stato affrontato il tema della riorganizzazione del Partito, da realizzare sia attraverso un nuovo radicamento territoriale, sia mediante una comunicazione più efficace sulla rete.

Un momento significativo, da questo punto di vista, si avrà con la prossima Assemblea provinciale, che sarà chiamata a predisporre il regolamento per il congresso cittadino del PD gelese. Nei prossimi giorni sarà completata la segreteria provinciale, mentre è stato già individuato il responsabile delle Feste dell’Unità: Luigi Petix