Patto Etico Responsabile riduzione a tre dei nominativi della rappresentanza

Patto Etico Responsabile  riduzione a tre dei nominativi della rappresentanza

Comunichiamo che, a seguito di alcuni incontri effettuati nei giorni scorsi tra i 9 candidati a Sindaco individuati dall’Assemblea Generale del Patto Etico Responsabile per guidare il percorso verso il cambiamento, gli stessi candidati, in perfetto stile partecipativo, hanno tra loro condiviso la riduzione a tre dei nominativi della rappresentanza. I tre scelti sono Ferdinando Rovello, Giovanni Ruvolo e Stefano Vitello. Si sottolinea che tale scelta è stata effettuata dai 9 candidati in assoluta armonia ed in regime di piena condivisione sia dei metodi che degli obiettivi, e a riprova che il processo sia “diverso” dai soliti meccanismi della politica partitica tradizionalmente intesa, nella stessa sede si è deciso che, alla fine del processo decisionale che porterà ad individuare il candidato sindaco del P.E.R., le rimanenti 8 personalità daranno vita ad una sorta di Gabinetto del Sindaco, destinato ad affiancare il candidato alla carica sindacale sia durante la fase elettorale che durante l’auspicata sindacatura, mettendo a disposizione le proprie competenze. Si mette in risalto che tale carica verrà svolta a titolo completamente gratuito e senza che questa possa essere vincolante per eventuali mandati assessoriali. Il percorso decisionale, come più volte indicato in passato, si completerà ovviamente condividendo con gli altri attori del costituito Polo Civico i metodi di scelta, così da arrivare ad una piattaforma unica di contenuti totalmente partecipata. Nei prossimi giorni infatti si svolgeranno gli incontri propedeutici con il gruppo dell’Avv. Pastorello e del Movimento Italiani Liberi e Forti (I.L.E.F.) che hanno accettato e riconosciuto i principi del P.E.R.. Infine comunichiamo che tutti i contenuti di quanto sin qui riferito saranno oggetto della prossima Assemblea Generale degli aderenti al P.E.R. che si terrà venerdì 31 gennaio. Durante questa importantissima assemblea si riporteranno gli esiti degli incontri sin qui effettuati con le altre realtà politiche della città comprendenti movimenti, liste, gruppi e partiti, si farà il punto sulla scelta del candidato Sindaco e sulla composizione delle liste elettorali, ovviamente richiedendo la volontà dell’assemblea che è organo deliberante. <strong>Movimento PATTO</strong>

Leave a comment

Rispondi