Pastorello: " Scat, chiudiamo il vecchio contenzioso e apriamo un nuovo percorso di due anni"

[embed_video id=47615]

Con delibera di Giunta Municipale n.166 del 28 dicembre 2015, si è conclusa la transazione Scat- Amministrazione comunale di Caltanissetta. Nel dettaglio, novità del servizio è l’aumento delle corse da e per l’asse ospedale Sant’Elia-ASP-Cefpas- ex Dubini, con le linee n.4 e n.6 che garantiranno complessivamente 36 corse giornaliere. A ciò si aggiunga l’ulteriore previsione di 4 corse su via Due Fontane. I bus entro tre mesi saranno dotati di rilevatore GPS che tramite un’applicazione su smart- phone, consentirà agli utenti il monitoraggio del bus al fine di evitare attese alle fermate e di colmare la bassa frequenza delle corse. Il servizio garantirà inoltre le corse scolastiche per i quartieri San Luca e Santa Barbara, comprese le corse straordinarie in occasione della festa del Santo Patrono, della ricorrenza della commemorazione dei Defunti e del mercatino del sabato. Il nuovo contratto di servizio ha un costo complessivo di 910.598 euro, dei quali 776. 740 a carico della Regione, 88.639 a carico del Comune( per quota integrazione del servizio) e 45.200 per le corse speciali.