Il Road Tour del Panathlon fa tappa a Caltanissetta

Il Road Tour del Panathlon fa tappa a Caltanissetta

Al via il Road Tour della Sicilia. Un programma molto ricco quello messo in campo dai Club dell’Area 9 Sicilia del Distretto Italia del Panathlon International, il cui Governatore è Eugenio Guglielmino. Scopo principale la diffusione del recente documento varato dal Consiglio Internazionale la “Carta dei Doveri del Genitore nello Sport”. Ogni club coinvolto ha predisposto un programma molto interessante che però per tutti il filo conduttore è quello del coinvolgimento delle scuole.
Lunedì 24 ottobre, il Club Palermo ha preparato un evento a Villa Lampedusa dalle 10 alle 12,30. Invitati gli alunni delle scuole di Primo e Secondo Grado che avranno la possibilità di provare le discipline del basket e golf sui campi allestiti dal Camper. Inoltre è prevista per tutti i presenti la consegna della “Carta dei Doveri dei Genitori nello Sport”.

Martedì 25 ottobre, il Camper si trasferirà a Caltanissetta dove i panathleti locali, guidati dal Presidente Marcello Tornatore, hanno previsto eventi per una intera giornata. Si inizierà alle 9 in piazza Falcone Borsellino dove si terrà un incontro sino alle 13 con gli studenti delle scuole medie inferiori e i loro genitori e dove si terranno le attività dimostrative di basket e golf. Sarà inoltre distribuita la Carta dei Doveri del Genitore nello Sport.
Alle 15,30 si svolgerà un incontro invece con le società sportive e relativi atleti in particolare coloro che svolgono attività di mini basket.

Mercoledì 26 ottobre sarà la volta di Enna. Nel capoluogo di provincia più alto d’Italia l’appuntamento è alle 10 in piazza Umberto dove gli alunni delle scuole coinvolte avranno la possibilità di praticare le discipline del basket e golf. A fine mattinata la consegna della Carta dei Doveri del Genitore nello Sport.
La tappa catanese inizierà il 27 ottobre con la presentazione nella mattinata dell’evento con una conferenza stampa presso l’assessorato allo Sport del Comune di Catania a Palazzo Platamone in via Vittorio Emanuele con la partecipazione dell’Assessore allo Sport Valentina Scialfa, Il Comune di Catania ha infatti fornito il patrocinio gratuito alla manifestazione. Il 27 ottobre dalle 9 il camper del Road Tour stazionerà sino alle 20 in Piazza Università. Si prevede un importante coinvolgimento delle scuole non solo del capoluogo etneo ma anche della provincia.
Il 28 il Road Tour si trasferirà a Siracusa con gli eventi previsti in Piazza Minerva nel centro storico di Ortigia. Dalle 9 gli alunni delle scuole coinvolte avranno la possibilità di praticare le discipline del basket e golf sui campi appositamente allestiti. Ed a tutti i genitori presenti sarà consegnata la Carta dei Doveri dei Genitori nello Sport. E questo sarà anche il tema del convegno che si terrà dalle 11,30 presso il Salone Borsellino nella sede del Comune di Siracusa. Previsto anche l’intervento del Sindaco di Siracusa Nicola Garozzo. Nel corso del convegno si terrà la cerimonia di premiazione dei 3 migliori disegni ritenuti meritevoli con la consegna di targhe.
Sabato 29 ottobre tappa ad Agrigento. Nella città dei Templi la manifestazione si terrà dalle 9 in piazza Cavour dove si terranno le attività dimostrative di basket e golf per gli alunni delle scuole presenti e la consegna della Carta dei Doveri dei Genitori nello Sport.
Infine l’ultima tappa siciliana prima di fare ritorno a Rapallo ancora una volta via Palermo, il 30 ottobre a Messina. Dalle 9 in Piazza Cairoli dove stazionerà il Camper sino alle 14 e dove si terranno le varie iniziative sia quelle relative alla possibilità per gli alunni delle scuole presenti, di provare le discipline del basket e golf, che di altre legate a prove di abilità sportiva.