Palermo, sequestro di beni per 250 milioni di euro

PALERMO – Nelle prime ore di stamani, gli operatori della Direzione investigativa antimafia di Palermo, hanno concluso una imponente operazione di sequestro, in esecuzione di un decreto emesso dal Tribunale di Palermo, su proposta del Direttore della Dia, Arturo De Felice, che ha interessato immobili, aziende e numerosi rapporti finanziari per un valore di circa 250 milioni di euro. La complessa operazione ha portato alla luce le rilevanti attività economiche di una presunta organizzazione mafiosa, legate al locale mercato ortofrutticolo e al suo indotto.  

Leave a comment

Rispondi