Palermo: messa in sicurezza di Monte Gallo, aggiudicata la progettazione  

Palermo: messa in sicurezza di Monte Gallo, aggiudicata la progettazione  

E’ stata aggiudicata la progettazione esecutiva relativa all’intervento di mitigazione del rischio di crollo dal costone del versante nord est di Monte Gallo a Palermo. A eseguire le indagini geologiche e geotecniche e tutti i rilievi sarà un raggruppamento temporaneo di professionisti coordinato dalla Pro-Geo.  Questo il risultato della gara, bandita dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Nello Musumeci. Il tratto interessato è quello che a Mondello  va da Pizzo Coda di Volpe al faro di Capo Gallo. L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza le pareti rocciose che sovrastano Capo Gallo: due chilometri di montagna che hanno fatto registrare il distacco di blocchi lapidei, con danni a strutture e pericoli per i cittadini. Fra le soluzioni tecniche previste in un sito ad alto rischio e che è abitato, in alcune sue parti, anche d’inverno, la realizzazione di imbracaggi con reti e funi fissate con chiodature e un sistema di barriere paramassi di tipo elastico e ad alto assorbimento di energia che proteggeranno le ville sottostanti.